“Bravi ragazzi” di tutto il mondo…. ascoltatemi!

E’ nel vostro interesse che oggi mi sento di scrivere queste parole.
Dobbiamo cambiare, questo mondo e questa società non fanno più per noi.
 
Essere altruisti, onesti, disponibili a dare una mano a chi è in difficoltà, ad ascoltare i problemi degli altri, non è più un privilegio a questo mondo. E’ uno svantaggio. Quante volte la gente si è approfittata di queste nostre qualità? Quante volte siamo rimasti delusi da persone che credevamo diverse?
Nel nostro essere onesti, ci siamo sempre prodigati di dare tutto quello che potevamo per aiutare qualcuno, a volte sacrificandoci anche qualcosa del nostro. E’ il brutto di essere così, se sei buono, inconsciamente agisci pensando che anche gli altri lo siano. Non è così.
 
Gli uomini hanno costruito un mondo cattivo, ingiusto, iniquo. Chi sa ingannare, mentire, approfittarsi della buona fede altrui è vincente.
 
Svegliamoci ragazzi, i buoni non sono più di moda. Gli stronzi vanno forte.
 
La vita non ci premia, gli amici, quelli veri o che crediamo tali, sono sempre meno, le ragazze non ci guardano, ci va sempre tutto storto. E’ora di darci un taglio.
Non so voi, io personalmente mi sono stancato.
Adesso basta.
 
Ho fatto qualche radicale modifica al mio modo di essere. Primo, cambio atteggiamento con la gente. Ora se mi sento trascurato, o preso in giro, da qualcuno, taglio i ponti in modo drastico. Fanculizzo immediatamente senza possibilità di appello. Se qualcuno fa una battuta o un’osservazione  che mi suona male non farò più quello che sta al gioco ma risponderò da incazzato. E d’ora in poi, per molti che mi chiedono una mano, la risposta sarà NO. Arrangiatevi. E se per il conseguimento di un obbietivo importante mi toccherà nuocere agli interessi di qualcuno.. non mi fermerò più. Non mi farò problemi a danneggiare altri per avvantaggiare me. Del resto, non si contano le volte in cui altri si sono avvantaggiati facendo soffrire me. Quindi d’ora in poi sarà così anche per me.
Secondo: ho finito di fare il modesto, l’umile. Ho una laurea in Ingegneria a 23 anni, 140 di QI, una moto da 280 allì’ora effettivi, una vita discretamente movimentata e avventurosa, un bel posto di lavoro è alle porte, e ho una bella berlina tamarrata in garage…..  E’ ora che inizio a menarmela un pò anche io. In fondo, l’uomo, quello vero, deve fare il figo, no?
Terzo: d’ora in poi penso solo a quattro cose. A me stesso, alla mia carriera, alla moto e alle corse in pista, ai pochi affetti veri che ho (la famiglia e quegli amici che conto sulle dita di una mano). Di tutto il resto, d’ora in poi, me ne sbatto le palle!!!
 
Così va il mondo, purtroppo, mi sono reso conto che nella vita sarei sempre rimasto indietro se restavo com’ero. Ma io non voglio restare indietro, voglio stare in prima fila. E per questo, da qualche tempo a questa parte, è nato un nuovo Jimmy, molto più competitivo e vincente di quello di prima.
Il "buon vecchio" Jimmy, in fondo in fondo, continuerà ad esserci per le poche persone che lo hanno apprezzato. Ma per tutti gli altri, la festa è finita. Non mi fottete più!! Anzi, ora tocca a me fottere voi!
 
 

2 pensieri su ““Bravi ragazzi” di tutto il mondo…. ascoltatemi!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...