Luci nel cielo

Una volta tanto una anonima mattinata  invernale di trasferimento casa-lavoro mi ha regalato una piccola emozione. Ero (tanto per cambiare) in colonna in auto da qualche parte nei pressi di Saronno, ore 7.20 del mattino circa…. il cielo iniziava a colorarsi un poco assumendo quel colore intermedio tra il chiaro e lo scuro, che dura pochi minuti e se vuoi coglierlo devi guardarlo il più possibile nel poco tempo che hai perchè se no…. sparisce subito.
Meglio sicuramente gustarsi il cielo che si schiarisce piuttosto che fissarmi a gardare il culone del TIR che ho giusto davanti e che procede a 25 km/h…. finchè ad un certo punto… massì certo, non posso sbagliarmi, una stella cadente!!! Velocissima, ha attraversato in linea retta metà del cielo un un secondo o poco più… poi di colpo si è spenta, consumata dalla frizione dell’atmosfera. Un raro spettacolo della natura, da togliere il fiato per qualche breve interminabile attimo…. da chissà dove, un oggetto vagante nello spazio ha intersecato l’atmosfera del nostro pianeta ad una velocità incredibile…. ardendo in un attimo consumato dall’attrito dell’aria.  Bello.
 
Ed ora, un piccolo trattato scientifico sulle meteore.
 
 (no eh scherzavo:-)
 
Diciamo che quando le giornate iniziano a tendere al monotono, ogni piccola cosa risalta molto di più. La mia vita sta cambiando, e ogni volta che ci penso.. non so cosa pensare. Nel senso che se prima è stata sicuramente bella, ora che sarà? Vado al lavoro elegante, mi chiamano "ingegnere", mi alzo alle 6 e torno a casa alle 19, avrò molto meno tempo per amici, divertimento, moto, pista….  ma le soddisfazioni di questa "nuova" vita, saranno paragonabili a quelle di prima? E’ vero, accidenti, ne deve ancora passare di acqua sotto i ponti, devo farne di strada prima di tratte conclusioni… visitare posti, conoscere persone,risolvere 1000 problemi…. però io sono fatto così.. odio i futuri incerti.
Chissà tra un anno cosa sarò qui a scrivere. Spero con tutto il cuoro di essere ancora qui a disquisire del significato di ogni piccola min**iata della vita, delle mie sensazioni, raccontare le mie giornate in pista, le emozioni, inveire contro le ragazze stronze, o magari gioire perchè ho trovato quella giusta (sogna Jimmy sogna..). Quello che NON spero è di farmi prendere troppo dal lavoro e finire per pensare sempre a quello…… sarà difficile, visto che di voglia di divertirmi me ne sento dentro ancora tanta…. però non si sa mai. C’è sempre la possibilità che il morbo di Stakanov mi infetti…..
 
Saluti a tutti!
 
P.s. : dimenticate l’ultima frase, mi sono inventato un modo di dire al volo.. ma mi sembra abbastanza bruttino
 
p.p.s. : qualcun altro ha visto la meteora stamattina in zona milano/lombardia??
 
p.p.p.s. : solo per essere sicuro che non mi stanno venendo delle allucinazioni, dopo solo 1 settimana e mezza di lavoro sarebbe preoccupante

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...