Pensieri in piena notte

Sono appena rincasato.

Una delle classiche serate tra amici che finiscono in un “nulla di fatto”. Tre sbagliati, due bicchieri di spumante, poi un vodka liscia-red bull e un vodka alla pesca-lemon soda. Poi non so. Per fortuna ho approfittato di un passaggio e la Shiro era chiusa a doppia mandata in box. Meglio così.

Ore passate chiusi in auto nei meandri di Milano a cercare disperatamente un parcheggio. Chilometri a piedi per raggiungere un locale, con buona pace della mia anca e del mio ginocchio sinistro. Spintoni e code per ordinare un cocktail. Due ragazze carine e simpatiche conosciute in corso Sempione, di cui però non ricordo il nome. Mi sono anche concesso una sigaretta. Discoteca, casino, gente e confusione. Poi il rientro verso casa a notte fonda su una superstrada deserta.

Quante serate finiscono così? Quante volte cala il sipario e il finale è sempre lo stesso? Cambia l’età, cambiano le compagnie, cambiano i tempi, ma la storia si ripete. E, in tutta onestà, seppur contento perché è stata tutto sommato una serata divertente, rimango convinto che non è questo il modo in cui può continuare la mia vita.

Solo che, a differenza di molta gente che aspetta l’occasione per “mettere la testa a posto”, io in realtà non sto aspettando nulla. Forse è questo il mio problema… io ce l’ho già, la “testa a posto”.Tant’è che, ormai, uscire con i miei amici single in cerca di avventure è un impegno formidabile.. perché seguire i loro ritmi e i loro consumi alcoolici sta diventando un’autentica impresa e onestamente alcune volte mi trovo a disagio a stargli dietro. Sono diventato grande, sono cresciuto, e capisco che certe cavolate da ragazzino non fanno più parte di me.

Ripenso alle opportunità perse. A tutte le volte che avevo a portata di mano una occasione interessante e me la sono fatta scappare. Ne ho avuta più di una. Ma un po’ per orgoglio e un po’ per inettitudine con le donne le ho buttate al vento.

Ma non significa che le occasioni siano finite. Al Pit ultimamente la frequentazione di ragazze carine sta aumentando. E’già partito qualche incrocio di sguardi con una ragazza mora che ho già visto lì almeno un paio di volte.  E tutti i lunedì sera allo Sporting incontro quella nuotatrice davvero carina a cui non sono ancora riuscito a chiedere di uscire… su , dai, le occasioni non finiscono. Accidenti, Jimmy, datti una mossa. E vedi di non toccare più una sigaretta.

Un pensiero su “Pensieri in piena notte

  1. Questo post e molto bello…quante serate finiscono cosi?un casino,ma ti lasciano il ricordo di una serata tutto sommato molto bella…ha anche un po di malinconico…Milano di notte e le sue mille sfaccettature…quando finiscono serate in questo modo…a me piace ancora adesso!!!
    lamps

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...