Winterreifen: l’obbligo di gomme invernali in Germania (e dintorni)

Pur non essendo tutta la Germania soggetta ad un clima propriamente freddo (molte zone del Sud hanno un clima simile alla Pianura Padana, ma con meno afa) vige in tutto il Paese l’obbligo di gomme invernali.

Qui peró l’obbligo non sussiste in un arco temporale ben definito, come accade ad esempio in Lombardia dal 15 novembre al 15 aprile. Esiste ciò che viene definito “obbligo situazionale” (Situative Winterreifenpflicht) ovvero: in caso di condizioni del manto stradale assimilabili al clima invernale quali: (traduco letteralmente dal sito dell’ADAC) ghiaccio, manto stradale innevato, poltiglia di neve e lastre ghiacciate, é fatto obbligo di circolare con gomme invernali.
Tenete conto che una temperatura dell’aria inferiore ai 5 gradi é giá considerata “situazione di ghiaccio”.

Cosa significa ciò? Praticamente non esiste nessuna data “di legge” ma sta alla persona valutare la situazione ed assicurarsi di avere le gomme appropriate montate sulla propria auto se ci si mette in viaggio in una delle sopra citate situazioni meteorologiche.
Questo si traduce, all’atto pratico, in una “regola non scritta” che i tedeschi chiamano “O bis O” ovvero “Oktober bis Ostern” (tradotto: “da Ottobre a Pasqua”). In sostanza, per chi usa l’auto con regolaritá, é buona norma montare le gomme invernali a fine settembre e montare le gomme estive dopo Pasqua.
Si tratta di una “best practice” molto usata, ma va tenuto ben presente che è una regola generale senza alcun valore legale.
Se ai primi di Maggio andate a farvi in weekend in Foresta Nera e beccate del freddo fuori stagione (a me é successo, ho beccato 4 gradi e ghiaccio sulla strada) qualora abbiate giá montato le gomme estive, siete a tutti gli effetti in contravvenzione.
La multa di per sé non é un granché (se si viene “beccati”, sono 60 euro e un punto della patente) ma il grosso problema é se fate un incidente: l’assicurazione non risponderá di eventuali danni provocati perché non avete rispettato l’obbligo situazionale previsto dalla legge. E lì possono essere dolori.
Si tratta quindi di un aspetto da non sottovalutare e bisogna stare molto attenti.

E a proposito di attenzione, vi é un particolare di cui in Germania bisogna assolutamente tenere conto ovvero quali caratteristiche deve avere un pneumatico per essere considerato invernale.
Con una disposizione di legge entrata in vigore il 1 Gennaio 2018 sono considerati pneumatici invernali, in Germania, solo le gomme che ripostano la dicutura M+S e il fiocco di neve a tre punte (simbolo Snowflake). Tutti gli altri pneumatici, anche se contrassegnati M+S, non sono considerati, ai fini di legge, pneumatici invernali.
Questa é una importante differenza (non solo rispetto all’Italia ma rispetto anche a Svizzera, Francia e Austria) e bisogna tenerne conto non solo se si vive qui, ma anche se si pianifica un viaggio in Germania perché tutti gli obblighi di legge, sul suolo tedesco, valgono anche per le auto con targa estera.

Il Simbolo Snowflake DEVE essere presente a fianco della dicitura M+S altrimenti la gomma NON é considerata invernale!

La ragione dell’entrata in vigore di questa ulteriore restrizione é da ricercarsi nell’invasione del mercato europeo da parte di gomme con dicitura M+S di fabbricazione asiatica, che erano considerate “Winterreifen” pur avendo, talvolta, performance e sicurezza assolutamente terribili. La Germania é stata il primo Paese a rendere obbligatorio il simbolo Snowflake e molto probabilmente nei prossimi anni anche gli altri Paesi Europei la seguiranno.

Considerata quindi questa “promiscuitá” della legge tedesca, che di fatto obbliga ad avere sempre gomme invernali montate salvo che in piena estate, stanno diventando molto popolari le gomme 4 Seasons. La tecnologie dei polimeri e della manifattura degli pneumatici hanno fatto enormi passi avanti, e permettono oggi di avere gomme 4 Seasons con prestazioni su ghiaccio e neve paragonabili alle gomme invernali di qualche anno or sono. Esse rappresentano quindi un ottimo compromesso per chi non ha velleitá di guida sportiva o grandi prestazioni, ma vuole poter usare l’auto con regolaritá senza avere il pensiero che una ondata di freddo fuori stagione ti possa mettere nei guai. Le migliori gomme 4 Season hanno tutte li simbolo Snowflake e sono quindi adatte a circolare in Germania in inverno.
È chiaro, d’altra parte, che se invece volete fare i tornanti del S.Bernardino a 80 all’ora con una GT86 (traffico permettendo) oppure volete darvi all’offroad sulla neve con un Land Cruiser, allora la scelta obbligata é montare gomme ottimizzate per la destinazione d’uso, e non lesinare sulla spesa.

Il sito dell’ADAC contiene tutte le informazioni precise al riguardo.
https://www.adac.de/rund-ums-fahrzeug/reifen/sicherheit/winterreifenpflicht-deutschland/
Un bel riassunto si trova anche sul sito del TCS Svizzero, con il vantaggio che é in Italiano.
https://www.tcs.ch/it/camping-viaggi/informazioni-turistiche/utile-da-sapere/norme-per-i-veicoli/obbligo-pneumetici-invernali.php

Per le informazioni sulle disposizioni in fatto di gomme invernali in Svizzera, aspettiamo il commento di Fabietto… 🙂

2 pensieri su “Winterreifen: l’obbligo di gomme invernali in Germania (e dintorni)

  1. Qui in Svizzera, dove la neve non è rara d inverno (anche in pieno agosto, il 9 di qualche anno fa, ho trovato la neve in coda alla galleria del S Gottardo ma questo è un altro discorso) anzi, non c è inverno senza neve, le gomme invernali NON SONO OBBLIGATORIE
    Esatto, purchè il profilo sia a norma se si viene fermati per un controllo (come il sottoscritto) in pieno inverno con le gomme estive non si rischia la contravvenzione….ma….se si finisce coinvolti in un incidente (anche se fermi al semaforo e veniamo tamponati) passiam dalla parte del torto se non siam equipaggiati d inverno con gomme invernali…strana legge e che infatti stan pensando gia da qualche anno di modificare
    Per il fatto del periodo per montarle (consigliato)anche qui come in Germania va da “O bis O” da ottobre a pasqua
    Per evitare di incombere in discussione e beghe costose (facciamo/subiamo un incidente milionario il lunedi di pasquetta quando abbiam gia montato le estive) è buona abitudine rimettere le estive alla fine del mese di pasqua ricordando che anche se uno o due giorni troviamo bel tempo e temperature tiepide le nostre invernali non ne soffriranno a patto che la tempetatura non superi i 26 gradi

  2. Riprendendo la risposta precedente le gomme invernali serie sono appunto quelle con la sritta M+S più la montagna a 3 punte e il fiocco di neve al centro
    Per il fiscorso delle gomme “all season” (per tutte le stagioni) io le SCONSIGLIO!!
    Provate personalmente fanno cagare sulla neve e sull asfalto caldo d estate (non tengono un cazzo) si consumano in 12 mesi e fan consumare di più TANTO di più
    Son gomme adatte a chi non fa più di 10000 km l anno e soprattutto in citta
    Meglio avere un set di gomme e cerchi invernali e un set gomme-cerchi estivi per poter fare il cambio gomme anche da soli nel garage di casa

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...