Tipi da Corso

Photo by Pixabay on Pexels.com

A chi non é capitato di finire per almeno qualche giorno all’anno nelle grinfie di qualche “coach” partecipando ai corsi di formazione piú disparati?
Io devo dire di avere avuto fortuna: nella mia carriera ho potuto approfittare dei momenti di “vacche grasse” di alcune Aziende e godere di corsi di formazione (sia tecnico/specialistici che di soft skills) di ottimo livello. Si sa, quando le cose vanno bene alle Aziende piace investire qualche soldo in queste cose, salvo poi chiudere di colpo il rubinetto non appena l’Operating Profit Margin scende sotto il 15%…

Il mio ultimo corso é stato due settimane fa, per la precisione. Un po’ di PRINCE2 e un po’ di SCRUM, condite con molto change management (per via della fusione in corso).

Mi sono divertito a notare come, quando ci si ritrova a partecipare a questi corsi, sia possibile identificare i partecipanti in categorie ben precise e ricorrenti. Ho frequentato corsi in Italia, Inghilterra, Germania, Olanda, Danimarca e USA; in piú io stesso faccio personalmente formazione ai clienti quando consegno i miei progetti, e devo dire che ne ho viste abbastanza di tutti i colori.
Ma d’altra parte è anche vero che, come diceva sempre mia mamma, “tutto il mondo é paese”. E difatti i profili più interessanti (e spassosi) sono neanche troppo sorprendentemente ricorrenti.
Ecco quindi il mio personale catalogo dei principali “Tipi da corso” che piú spesso si possono incontrare in un’aula di formazione.

L’Iperattivo / Iper motivato

Rigorosamente seduto in prima fila, segue la lezione con grandissimo interesse, prende camionate di appunti, pone domande continue. Durante le pause, invece di prendersi un caffé o chiacchierare, approccia il docente/relatore con il suo plico di appunti e lo tormenta di domande fino allo sfinimento. L’Iperattivo può arrivare a livelli di stalking mostruosi nei confronti del relatore, portandolo in taluni casi all’indisposizione.

Il Supermanager

Elegante, distinto, arriva quasi sempre in ritardo e siede generalmente nelle ultime file. Dopo 10 minuti ha giá aperto il laptop e sta lavorando. Lui non ha tempo da perdere, ha troppo da fare, deve generare revenue e non puó permettersi di accumulare backlog nei suoi progetti. Si assenta spesso dall’aula per conference call o meetings, e abbandona generalmente il corso prima della fine, curandosi di comparire fugacemente solo per firmare il registro di presenza.

L’Esperto

È già ferratissimo sull’argomento, ha vagonate di esperienza, ne sa un sacco, anche piú del docente. Alza continuamente la mano per portare contributi, per aggiungere qualcosa a integrazione di quanto giá detto dal relatore, se non addirittura per contestare quanto detto. Lavora nel ramo da decenni, ha giá visto tutto, sa giá come si fa tutto; al che ci si chiede cosa diamine ci faccia in aula. L’unico modo per farlo scendere in fretta dalla cattedra é sperare che un Iperattivo gli si attacchi a cozza causando la sua ritirata strategica.

Lo Scoglionato

Si presenta al mattino assonnatissimo e scazzato, non ha voglia di fare nulla se non di sedersi e presenziare passivamente, aiutandosi con lo smartphone a far passare in fretta le 8 ore che lo separano dalla timbratura di uscita. E’ scoglionato su tutti i fronti, non ha neppure voglia di socializzare con gli altri partecipanti: passa le pause seduto ad armeggiare con lo smartphone e non vede l’ora di tornarsene a casa. Per tutta la durata del corso non proferisce parola e difficilmente ci si accorge della sua presenza salvo che si dimentichi per sbaglio di azzerare il volume dello smartphone quando parte un video.

Il Polemico

Di solito é un impiegato di lungo corso che si trova allo stadio piú nero della demotivazione e dell’alienazione, ed é stato inviato a seguire il corso dal suo responsabile nel disperato tentativo di dargli una (estremamente improbabile) scossa di motivazione. È in totale polemica con l’Azienda, durante il corso alza la mano esclusivamente per apportare esempi nefasti e negativi basati sulla sua realtá lavorativa e passa tutto il tempo delle pause tormentando i malcapitati compagni di corso con lamentele e polemiche su quanto la ditta faccia schifo.

Il Giramondo / Guru multiculturale

Ha girato il mondo, lavorato in tutti i posti possibili e immaginabili, e la multiculturalitá se la magia a colazione. Deve fare sapere a tutti che lui è stato dappertutto, e Instagram gli sta stretto. Ogni volta che si parla di un qualsiasi argomento il Giramondo deve asolutamente portare il suo contributo e spiegare come quella cosa/argomento/tematica viene affrontata in Cina, in India, in Giappone, in Nuova Zelanda o in Antartide, perchè lui c’è stato e ha toccato con mano. Anche se poi in realtà non é minimamente attinente alla discussione.

Il tamarro

Se il corso fosse un party, lui sarebbe sicuramente l’anima della festa. È un brillantone, chiacchierone, rumoroso e simpatico; generalmente siede in fondo e fa infervorare il docente che deve continuamente chiedergli di fare silenzio. I suoi contributi alla discussione non sono forse i piú intelligenti e pertinenti, ma sicuramente sono quelli che fanno divertire di piú. È lui ad animare tutte le pause caffé con aneddoti, battute e risate (ed é anche quello che rientra sempre in ritardo).
È il personaggio che tutti vogliono avere al proprio tavolo quando la classe esce a cena.

Il bastian contrario

Lo si potrebbe classificare come una variante del polemico, nel senso che é sempre in polemica aperta, qualunque sia la discussione. Il 90% dei suoi contributi iniziano con “io non sono d’accordo”, il restante 10% con “secondo me non é affatto vero”. Non ce l’ha con l’Azienda e non odia il suo datore di lavoro, semplicemente la sua mission é essere mortalmente antipatico e trovarsi in disaccordo su tutto, compresi i discorsi in pausa caffé e/o la decisione su cosa fare a cena nel caso di corsi fuori sede. È il personaggio che tutti evitano come la peste e nessuno vuole avere seduto a fianco a costo di passare la serata in albergo, arrivando persino a preferire la compagnia di un Polemico o di uno Scoglionato.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...