Esplorando la Bergstraße: Zwingenberg

La Bergstraße é una apprezzata Ferienstraße tedesca, caratterizzata dalla presenza di diverse Bergen (colline), castelli medievali, e vigneti. Si snoda tra Darmstadt e Heidelberg lungo l’estremitá Est della valle del Reno, a margine dell’Odenwald.

La Bergstraße non é popolare quanto la ben piú famosa Romantikstraße, tuttavia é molto apprezzata dai tedeschi che dall’Hessen come anche dal Baden-Wurttenberg amano recarsi qui per una gita o per una breve vacanza. Il vantaggio é quindi quello di un turismo squisitamente autoctono e ordinato; qui non troverete il turismo di massa (anche se c’é da chiedersi se il turismo di massa tornerá mai, dopo il coronavirus).

Questa settimana siamo stati a Zwingenberg, adorabile borgo poco piú a nord di Bensheim. In realtá veniamo a passeggiare qui abbastanza spesso durante la bella stagione, ma l’altra sera é stata davvero speciale, perché il cielo limpidissimo e il borgo semideserto (nonostante i ristoranti da poco riaperti) ci hanno permesso di goderci davvero la passeggiata e di fare delle foto bellissime.

Il motto della cittá é “vita moderna tra mura storiche” e non potrebbe essere piú azzeccato.
La Scheuergasse é un breve vicolo pedonale che collega la stazione ferroviaria al Centro cittadino. I caratteristici edifici in muratura in pietra ospitano, oltre che interessanti ristorantini e bar, anche l’Heimatmuseum della cittá, piccolo ma meritevole di una visita. All’interno del museo, alcune reminescenze storche della Bergstraße del passato e immagini della Zwingenberg di un tempo accompagnano oggetti e supplellettili dal Medioevo ad oggi.

FInita la Scheuergasse si incrocia il curioso monumento a Max Teichmann, fondatore del Bergsträßer Boten. Curioso perché posta a spasso nientemeno che.. una pecora.

Da qui, attraversata la statale 3, ci si trova di fronte alla Rathaus attraversata la quale si accede subito ai piccoli vicoli della cittá.
Zwingenberg é un piccolo borgo, quindi fare il giro completo dei vicoli non porta via molto tempo. La Untergasse e Obergasse sono i due vicoli che delimitano la zona “bassa” del borgo e vanno a congiungersi nella piccola Marktplatz a pianta quadrata, dove si trovano deliziosi ristorantini e anche un piccolo tapas bar.

La parte “bella”, quella che preferisco, inizia quando si sale sul piccolo vicolo a scalini che risponde al nome di Am kleinen Berg fino a raggiungere la Bergkirche, la chiesa del paese.

Da qui si gode di una vista bellissima sulla spianata del Reno. Nelle giornale di bel tempo si distinguono chiaramente la miriade di turbine eoliche a ovest di Worms, nel Rheinland-Pfalz, a piú di 30 chilometri di distanza.

Salendo ancora piú in alto, seguenda la strada lastricata (in questo caso risponde al nome di Auf dem Berg) si raggiungono i resti delle antiche fortificazioni mediavali di Zwingenberg. Sebbene si tratti solo di una torre e di una piccola porzione di mura, é molto suggestiva e sorprendentemente ben conservata.
Il mio personale spot fotografico preferito rimane peró nelle vicinanze della chiesa.

Consigli per una gita a Zwingenberg? Si puó arrivare comodamente in treno, con i RegioExpress da Francoforte, Mannheim e Heidelberg. Per chi arriva in auto dalla B3, abbondano le possibilitá di parcheggio anche lungo la statale stessa.
Dopo aver passeggiato nel borgo in lungo e in largo, compresa la scalinata fino alla chiesa e una visita all’antica torre medievale con annesse pause fotografiche (se il meteo é clemente) vi potete concedere una bella cena in uno dei ristorantini della Marktplatz o della Scheuergasse, meglio se all’aperto e con una bottiglia di vino bianco locale.
Non a caso il periodo che consiglio per visitare Zwingenberg e la Bergstraße é il periodo a cavallo tra primavera ed estate, quando il clima é particolarmente piacevole e le giornate sono lunghe, con le ultime luci del giorno che sfumano a ovest quando l’orologio segna ormai le 22.

Un pensiero su “Esplorando la Bergstraße: Zwingenberg

  1. Pingback: Esplorando la Bergstraße: a spasso tra le colline | Fogster – Running free…

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...